No man’s land – site specific

Il 14 maggio c’è stata l’inaugurazione dell’installazione site specific  No man’s land (Terra di nessuno) di Yona Friedman e Jean-Baptiste Decavèle in località Contrada Rotacesta Loreto Aprutino (Pe).

Per maggiori info qui

La casa dei fantasmi

Ho un ricordo ben preciso della casa dei fantasmi, una vecchia catapecchia abbandonata a qualche chilometro da casa mia. Ogni giorno ci passavo vicino con lo scuolabus e per noi piccoli era la casa dei fantasmi perchè le imposte a volte erano aperte a volte chiuse. Nessuno ci aveva spiegato che essendo abbandonata e le finestre mancanti di vetro il vento spostava le imposte. Comunque ogni volta che ci passo un brivido lo sento ancora.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Link

DSCN8130

Mi piace mangiare, mi piace cucinare per soddisfare la mia gola e il mio senso creativo. Però inauguro questa carrellata di sperimentazioni culinarie con un piatto tipico della mia terra e povero, molto povero. Gli ingredienti sono pochi e semplici. A casa la facciamo tutto l’anno perchè conserviamo le fave in congelatore dopo averle messe in sacchetti sotto-vuoto. La ricetta che trovate su questo blog è di mia mamma, l’ho fotografata e ripresa mentre cucinava. Ringrazio i promotori del blog per averla pubblicata.

Vostra Cristyzen

PS. sul mio profilo instagram @cristyzen  pubblico quasi giornalmente i piatti che cucino, mangio, preparo, brucio, ecc